Informativa breve sui cookie
Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sull'uso delle pagine così da ottimizzarne sempre di più i contenuti e per consentire la fruizione delle mappe, questo sito fa uso di cookie anche di terze parti. Per visualizzare correttamente tutti i contenuti di questo sito ed esprimere in questo modo il consenso all'uso dei cookie, occorre cliccare sul tasto qui sotto. Per saperne di più o per modificare le preferenze sui cookie, consultare la nostra Cookie Policy. Grazie.
Accetta i Cookie

Il Patto di Corresponsabilità Scuola-Famiglia

Questo documento, e la sua sottoscrizione, vuole essere un mezzo a garanzia del raggiungimento degli obiettivi didattici.

Il Dirigente scolastico si impegna:

  • a promuovere l’attuazione del Piano dell’Offerta formativa, ponendo ciascuna componente scolastica nelle condizioni di esprimere al meglio il proprio ruolo
  • a garantire ad ogni componente scolastica la possibilità di esprimere e valorizzare, all’interno del proprio ruolo, competenze, professionalità e potenzialità, in un clima di dialogo, collaborazione e rispetto reciproci
  • a cogliere le esigenze formative degli studenti e della comunità entro la quale opera la scuola per cercare risposte adeguate
  • a vigilare su eventuali inadempienze del personale

Gli insegnanti si impegnano:

  • nella puntualità e nella vigilanza, ad accrescere le proprie competenze professionali
  • a mettersi in relazione disponibile con alunni e famiglie e tra loro
  • a strutturare gli spazi in modo che gli ambienti siano piacevoli, stimolanti da un punto di vista didattico e attrezzati in modo da favorire l’acquisizione dei diversi linguaggi
  • a monitorare costantemente la scuola in base alla normativa sulla sicurezza
  • ad evidenziare il positivo e favorire la comunicazione tra e con gli alunni
  • ad accrescere la loro autostima e quella dei colleghi
  • a facilitare gli alunni nella scoperta e fruizione dei materiali didattici
  • a motivare gli alunni all’apprendimento
  • a mantenere una coerenza educativa
  • ad essere un modello ed un esempio che rispecchi i valori e gli obiettivi della scuola
  • a considerare l’alunno come un essere unico ed irrepetibile valorizzandone le differenze positive e le potenzialità
  • ad effettuare valutazioni sistematiche e a correggere tempestivamente eventuali inefficienze
  • a rispettare il bambino aiutandolo a sentirsi sicuro nell’ambiente scolastico
  • a non usare mai ricatti, punizioni e forzature con i propri alunni
  • a collaborare con le famiglie nel raggiungimento di eventuali obiettivi specifici di apprendimento
  • a mantenere in ordine le attrezzature didattiche

Il personale di supporto si impegna:

  • tenere puliti gli spazi dell’ambiente scolastico

I genitori si impegnano:

La dirigente rimane a disposizione delle famiglie e delle insegnanti al fine di risolvere tempestivamente eventuali situazioni problematiche e per qualsiasi altra esigenza a garanzia del corretto svolgimento dell’attività didattica.
  • a far frequentare con regolarità e puntualità le lezioni scolastiche
  • a collaborare con gli insegnanti per quanto riguarda iniziative e proposte
  • a partecipare alle assemblee e ai colloqui individuali
  • a risolvere eventuali problematiche con serenità e in modo propositivo e costruttivo
  • a far indossare la divisa al proprio figlio
  • a curare l’igiene del proprio figlio
  • ad abituare i bambini a essere autonomi e ordinati
  • a consegnare puntualmente le comunicazioni scuola/famiglia firmate ed essere regolari nel pagamento della retta scolastica

Ammissione e Ritiro:

  • La direzione si riserva di valutare e decidere l’eventuale ammissione di nuovi alunni
  • La direzione si riserva il diritto di chiedere il ritiro di uno studente qualora si creassero situazioni di conflittualità e di non rispetto dei principi e della filosofia della scuola

Entrata e Uscita:

  • Pre- scuola ha un costo aggiuntivo ed è garantito dalle 7.30 alle 8.30
  • I genitori si impegnano a rispettare l’orario di entrata tra le 8.30 e le 9.00 e l’orario di uscita tra le 15.45 e le 16.00 evitando ritardi ripetuti che potrebbero causare disagi al normale svolgimento delle attività didattiche e al personale scolastico
  • Post-scuola ha un costo aggiuntivo ed è garantito per due fasce di orario  dalle 16.00 alle 17.00 oppure dalle 16.00 alle 18.30
  • Per il nido e la primavera sono previste le mezze giornate 8.30 – 13.15
  • In caso eccezionale di entrate o uscite fuori dall’orario previsto la famiglia è tenuta ad avvisare almeno il giorno prima la direzione attraverso una telefonata oppure una mail

Gioco all’aperto:

  • Ai bambini quotidianamente sarà garantito il gioco all’aperto ad eccezione delle giornate di pioggia/neve

Norme di Sicurezza:

  • Per ragioni di sicurezza sarà vietato portare a scuola qualsiasi gioco o cibo fatta eccezione di ciucci o altri oggetti transazionali necessari alla tranquillità del bambino
  • A scuola non potranno essere festeggiati i compleanni dei bimbi con dolci o altro.  Durante la giornata scolastica sarà individuato un momento dalle insegnanti in cui il bambino che compie gli anni potrà condividere con i suoi compagni questo evento
  • I personale scolastico non è autorizzato a somministrare farmaci o altri tipi di prodotti o sostanze fatta eccezione dei farmaci salvavita la cui necessità dovrà essere accertata dalla direzione attraverso la consegna da parte della famiglia di un relativo certificato medico

Norme Igieniche:

  • Si consiglia alle famiglie di raccogliere i capelli delle bambine
  • I genitori si impegnano a tenere le unghie dei propri figli accuratamente tagliate
  • L’accesso nelle aule con le scarpe non è consentito

Assenze:

  • Dopo il quinto giorno consecutivo di assenza per malattia la riammissione potrà  essere effettuata solo dopo presentazione di certificato medico
  • Per la scuola primaria le assenze devono essere giustificate e i genitori devono garantire l’esecuzione di eventuali compiti suggeriti dal personale docente
  • Ripetute assenze possono compromettere il raggiungimento degli obiettivi didattici

Uscite didattiche:

  • Sono considerate parte integrante del programma scolastico e per questo sono obbligatorie. I costi delle stesse saranno comunicati di volta in volta alle famiglie le quali si impegnano a pagare la quota entro la data ultima decisa dalla direzione

Rapporto scuola famiglia:

  • Durante l’arco dell’anno sono previsti degli incontri di condivisine, individuale e di gruppo, tra il personale docente e le famiglie sull’andamento scolastico degli alunni e sull’organizzazione scolastica in genere
  • In caso di necessità le famiglie potranno formalmente richiedere in direzione colloqui  eccezionali con il personale. La direzione provvederà ad organizzare l’incontro entro 15 giorni
  • La scuola non prevede recite o esibizioni programmate degli alunni fatta eccezione di situazioni in cui per fini didattici il personale docente lo ritenesse necessario
  • Saranno previste giornate di condivisione con le famiglie della quotidianità scolastica attraverso le “lezioni aperte”
  • La scuola potrà programmare, se lo ritenesse opportuno, delle attività extra scolastiche che coinvolgano le famiglie alle quali è vivamente consigliata la partecipazione

2017 © IBC School. All Rights Reserved / Tutti i Diritti Riservati