Informativa breve sui cookie
Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sull'uso delle pagine così da ottimizzarne sempre di più i contenuti e per consentire la fruizione delle mappe, questo sito fa uso di cookie anche di terze parti. Per visualizzare correttamente tutti i contenuti di questo sito ed esprimere in questo modo il consenso all'uso dei cookie, occorre cliccare sul tasto qui sotto. Per saperne di più o per modificare le preferenze sui cookie, consultare la nostra Cookie Policy. Grazie.
Accetta i Cookie

il Progetto e la sua Storia

Bilinguismo, Arte, Musica, Tecnologia e Movimento, inteso come Dinamismo, sono le chiavi sulle quali si fonda la didattica di IBC School. Da noi non esiste l’obsoleto concetto di laboratorio largamente diffuso nella scuola contemporanea, dove pillole di competenze differenti ruotano a macchia intorno ad un programma predefinito, anzi: la nostra pedagogia è fondata sullo sviluppo costante di tutte le potenzialità del bambino e sviluppa l’abilità di “imparare ad imparare”.

Nella nostra Scuola, i linguaggi artistico, musicale e tecnologico sono veri e propri strumenti didattici inseriti in un ambiente dove il movimento funzionale e l’uso contemporaneo di due lingue (italiano e inglese) è incentivato. Sono proprio i bambini, con i loro frequenti «perché», a chiedere approfondimenti e a sviluppare i loro personali "seminari". La fase dei «perché» inizia intorno ai due anni e indica che i bambini sono pronti a ricevere le giuste risposte. In un ambiente stimolante e dove non esiste un programma dettato dall’alto, preconfezionato, ogni «perché» diventa parte costruttiva di un programma in divenire, in costante evoluzione. La curiosità diventa così motivazione alla ricerca delle risposte le quali, a loro volta, determinano l’apprendimento e generano nuove domande. In IBC School tutto ciò viene fatto tenendo ben presenti le competenze chiave per l’apprendimento permanente definite dal parlamento europeo e dal consiglio dell’Unione Europea e il curricolo ministeriale italiano.

Il ruolo dell’insegnante è quello di facilitatore e collaboratore nella ricerca - capace di predisporre un ambiente idoneo e motivante - e di garante delle regole per una convivenza serena.

Questo metodo, frutto di anni di studio ed esperienze, deriva per molti aspetti dalla condivisione delle basi pedagogiche della grande studiosa italiana Maria Montessori, a cui va il giusto riconoscimento e la nostra profonda gratitudine. È importante però far presente che il metodo IBCS si differenzia da quello Montessoriano, pur avendo con quest’ultimo elementi e valori comuni.

Particolare attenzione è data alla comunicazione (sia verbale che non verbale): un aspetto fondamentale per creare un ambiente positivo e favorevole allo sviluppo dell’autostima e della consapevolezza emotiva degli alunni, condizioni necessarie per esprimere il massimo potenziale. La formazione della Dirigente Scolastica, consolidata da anni di esperienza in ambito di comunicazione, dà garanzia alle famiglie attraverso una continua supervisione su ogni aspetto e su ogni persona che concorrano a creare l'ambiente.


da dove nasce

Il progetto dell’Italian Bilingual Creative School nasce da un sogno e dalla tenacia di due donne nel perseguirlo. L’integrazione delle loro competenze e la convinzione della straordinarietà del loro progetto ha reso possibile, se pur in un periodo storico complesso, la realizzazione di un qualcosa di unico ed innovativo nel suo genere. La forza della Dott.ssa Arianna Zoina e della Dott.ssa Deborah Belcastro, oltre che nelle loro reciproche competenze professionali (psico-socio-pedagogiche e di analisi e gestione dei processi organizzativi e manageriali), va ricercata nel loro essere entrambe madri e nel desiderio di dare ai propri figli un’educazione all’avanguardia, che li possa agevolare il più possibile nella creazione del loro futuro. La crisi economica, che ha caratterizzato questo periodo, ha alimentato in molti la convinzione che il futuro sia un qualcosa di incerto e problematico e molte famiglie sono preoccupate di quel che il Mondo riserverà ai loro figli. Arianna e Deborah conservano un'idea ottimistica e vedono nel futuro una grande possibilità, una rinascita. Sono convinte che il prezioso seme di questa “visione positiva” debba mettere radici nel presente e crescere con i nostri figli.

Scuola e Famiglia

Le famiglie sono costantemente coinvolte nel processo di formazione dei propri figli attraverso attività specifiche che - di volta in volta - vengono programmate. Inoltre, utilizzando l’accesso personalizzato all'Area Riservata del Sito IBCS, i genitori possono vedere foto e filmati di alcune attività, rimanendo così sempre aggiornati su ciò che avviene a scuola. Possono anche contare su un servizio gratuito di consulenza psicopedagogica e beneficiare di un adeguato spazio per la condivisione con altre famiglie, oltre che ricevere dati e informazioni su tematiche educative e pedagogiche.

2017 © IBC School. All Rights Reserved / Tutti i Diritti Riservati